REVERSIBILITÀ PENSIONE

L'UNICA GESTITA DALLA FAMIGLIA PATERNOSTRO

Reversibilità Pensione

Le prestazioni pensionistiche si inseriscono nel quadro generale della previdenza sociale e sono costituite da quattro erogazioni fondamentali:  

  • la pensione di vecchiaia per i lavoratori autonomi;
  • la pensione di vecchiaia per i lavoratori dipendenti;
  • la pensione di anzianità;
  • la pensione ai superstiti.

 

Quest'ultima prestazione previdenziale è quella che interessa per la trattazione dell'argomento in esame. La pensione ai superstiti può rivestire due forme: indiretta e di reversibilità.  

Quest'ultima spetta al defunto il quale fosse già titolare di pensione diretta (vecchiaia, inabilità, anzianità). Essa spetta, altresì, al coniuge separato e divorziato che ha diritto a tale pensione purchè ricorrano le seguenti condizioni: a) sia titolare di assegno di divorzio; b) non si sia risposato; c) l'ex coniuge abbia iniziato l'assicurazione presso l'INPS prima della sentenza di scioglimento o della cessazione degli effetti civili del matrimonio.

La legge prevede (L.74/87), inoltre, che il coniuge divorziato abbia diritto alla pensione anche se il defunto si sia risposato e sia in vita il nuovo coniuge. In questo caso, però, l'INPS non paga automaticamente la pensione ma deve attendere una specifica sentenza del tribunale che divida la pensione tra i due interessati (coniuge ed ex coniuge) in proporzione alla durata del matrimonio di ciascuno.


Info:  091.6161404  -  333.2323849  H 24

Non esitate a contattarci per ogni tipo di esigenza o domanda.

 

 

Tutti i contenuti e le immagini presenti all'interno del sito sono di proprietà esclusiva dell'azienda:

F.LLI PATERNOSTRO S.N.C. - P. IVA: 04367410828

Share by: